Perché anche nella Customer Experience il tempo è danaro

Se l’ordine fatto con Amazon Prime non arriva il giorno stesso, o il giorno dopo, cominciamo a preoccuparci. Se in chat non ci rispondono quasi all’istante diventiamo nervosi. Il rosso al semaforo ci sembra durare un’eternità.

Il tempo è l’unica risorsa assegnata in quantità fissa e democratica, 24 ore per tutti.

Nella customer experience la gestione del tempo abbinata alla risoluzione di un problema ha un effetto fantastico sia sui clienti che sui conti delle aziende.

Questo post evidenzia come soprattutto nei “touch points” nei quali il cliente ha un coinvolgimento emotivo i processi snelli e semplici sono valorizzati al massimo. Pensiamo alla fase di acquisto, alle modalità di contatto per segnalazioni e reclami, alle prassi per fruire di un servizio di assistenza.

Articolo Integrale: https://www.cmswire.com/customer-experience/with-customer-experience-time-is-worth-money/?utm_content=75705438&utm_medium=social&utm_source=linkedin

Author:

Marketing Strategy in un Mondo Customer Centric

Il Digital Marketing Institute espone un interessante Framework basato su 4 pilastri:

1) Contenuti, come disse Bill Gates 22 anni fa “Content is King”

2) Influencer, e qui il tema si fa interessante soprattutto per certi mercati

3) Advocacy, che se ben fatto aiuta ad amplificare i risultati

4) Community, e ci torna in mente anche il tema della co-creazione

Il link all’articolo completo è riportato di seguito.

Articolo originale: https://digitalmarketinginstitute.com/en-us/blog/2016-02-23-how-to-succeed-with-a-customer-centric-marketing-strategy

Riflessioni sul Futuro del Retail

Uno dei temi caldi, caldissimi, è quello del futuro del retail. In questo articolo sono indicati 5 trend molto interessanti. Li riassumiamo qui rimandando alla lettura dell’articolo in originale per approfondire.

1-I clienti si aspettano di avere a disposizione i brand a richiesta, come se fossero il genio della lampada.

2-I brand conosceranno i clienti meglio di quanto si conoscano loro stessi

3-Il tuo brand è la tua identità interna. Quindi consenti ai tuoi dipendenti di esprimersi al meglio.

4-Continuerà l’automazione dell’intera customer journey.

5-Per coinvolgere tutti i clienti si deve tenere conto delle molteplici diversità tra gli individui.

Articolo completo: The Future of Retail – TrendWatching