McKinsey: come sviluppare la visione della customer experience

AICEX: In questo articolo si evidenziano due temi chiave per avere successo nelle iniziative di customer experience, individuare e gestire ciò che i clienti vogliono davvero (anche se talvolta non lo sanno con precisione), e coinvolgere i dipendenti, soprattutto quelli che con i clienti interagiscono direttamente. Nulla di nuovo sotto al sole, ma allora perché è così difficile avere davvero successo?

A successful customer experience strategy starts with an aspiration centered on what matters to customers and empowering frontline workers to deliver.

Almost every successful company recognizes that it is in the customer-experience business. Organizations committed to this principle are as diverse as the online retail giant Amazon; The Walt Disney Company, from its earliest days operating in a small California studio; and the US Air Force, which uses an exotic B2B-like interface to provide close air support for ground troops under fire. Conversely, companies that are not attuned to a customer-driven marketplace are remarkably easy to spot. Consider the traditional US taxi industry, which is facing significant new competition from the likes of Lyft and Uber. Customer-service standouts clearly understand that this is central to their success as businesses.

Continue reading “McKinsey: come sviluppare la visione della customer experience”

HBR: Talvolta è meglio non credere a quello che leggiamo di noi sui social

MICHAEL HEIM/GETTY IMAGES

AICEX: Talvolta le aziende farebbero bene a non credere a tutto quello che si dice di loro online.

Questo articolo riporta una ricerca, ed alcuni casi concreti, nei quali vi è discrepanza tra quanto emerge dalla social-sentiment analysis e la reale opinione, e conseguente comportamento, dei clienti.

Ciò è dovuto a svariati motivi, ne riportiamo alcuni:

  • gli algoritmi di classificazione abbiano difficoltà ad interpretare delle espressioni ironiche, sarcastiche, giocose.
  • il comportamento sui social è talvolta abbastanza “disinvolto” e non rispecchia poi il vero pensiero e comportamento reale, ad esempio nei negozi del brand.
  • talvolta si tratta di feedback “a caldo”, soprattutto in concomitanza di eventi specifici.

Articolo di riferimento: https://hbr.org/2018/10/brands-shouldnt-believe-everything-they-read-about-themselves-online

Livework: Come misurare la Customer Experience con l’NPS

AICEX: Ci vengono in mente almeno 6 Framework per misurare la Customer Experience e sono tutti “proprietari”, con il limite di avere una diffusione limitata. Anche l’NPS è una metodologia “proprietaria” ma ha ampia diffusione e molte aziende lo utilizzano già. Ecco perché è importante capire come possiamo utilizzarlo al meglio conoscendone limiti e vantaggi.

  • NPS does not capture the overall customer experience.
  • Businesses must decide the objectives and application of NPS alongside other metrics.
  • When NPS is used alongside other metrics, quick fixes in customer experience are revealed.

Continue reading “Livework: Come misurare la Customer Experience con l’NPS”